4618 visitatori in 24 ore
 267 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Anna Maria Scamarda

Anna Maria Scamarda

La Sicilia ha adagiato la culla dei miei natali a Catania, in una notte stellata di Dicembre; mentre i festosi fuochi d'artificio salutavano l'Anno Nuovo.
L'apertura verso il mio prossimo, credo faccia parte del mio D.N.A.
E assume, per me, il significato di non chiudere il cuore nel cassetto, ... (continua)


La sua poesia preferita:
A Mugghieri dù Mari!
Bedda!
Diamanti supra a Terra.
Intra lu Stivali ca t’ànnaca
Nà lu pettu
E dù mari ca ti furria tutt’attornu.
Mbriacu dè toi maravigghi!
Bedda!
Comu na mugghieri ò nasciri dù Suli!
Tinci d’astati a maggìa dò Munnu
Pi l’occhi nnammurati dè toi...  leggi...

Nell'albo d'oro:
L’Incanto d’un piccolo borgo
Immerso fra campi di Spighe Dorate,
dove la semina, la raccolta
e la mietitura erano un Rito,
apparve al mio sguardo estasiato
l’Incanto d’un piccolo borgo...
Fatata
mi parve la scuola
a me destinata
fra occhi furbetti e decisi
a indagar la...  leggi...

La Primavera
Ha gli occhi di cielo questa primavera!
E le stelle hanno già salutato l’aurora
scomparendo dietro il sonno della luna.

Scintilla,
sul velluto di un piccolo fiore,
la rugiada...

Son desti i nidi dell’amore!
E bussano ai rami della vita!
Un...  leggi...

Azzurra Luna
Vieni,
Azzurra Luna.

T'aspettavo...

Coprimi di quiete,
colorami d'un canto di stelle.

E, d'elle, confondimi i pensieri...

Cullali nell'amàca dei tuoi seni,
avvolgili nella tua anima di seta.

Si ché, leggeri,...  leggi...

Il mio cuore cammina con voi
Il mio cuore cammina con voi
Amici
Anche quando il mio posto
Accanto al vostro
E' vuoto

E la mia anima siede silenziosa
Fra i rami degli alberi
Come una foglia sollevata dal vento

Ella ha udito i vostri canti
E i vostri cuori

E li ha...  leggi...

Il Giardino del Profeta
Che significa essere?
Già
Io me lo chiesi
Nel batter di quella pioggia
Che interrogava il vento
E il vento mi sospinse là dove
A Oriente
Sorge sempre la Luce
E mi stupì lo sguardo del Sole
Nei miei occhi
Che s'aprivano...  leggi...

Bambina Mia
Bambina mia
or che già donna
la vita noto fa
dono di te allo specchio
caro m'è il frutto
che in grembo tuo gioisce!

E mi rivedo in te
al tempo in cui una stella
dolce volle
- d'Amor -
la nostra Attesa...

Tu mi cercavi...  leggi...

La musica della speranza
Non compresi quel soffio gelido
che rapì il tuo canto per la vita...

L'impotenza smarriva i miei pensieri
sul calvario della tua agonia

Così precoce e illogica...

E ancor più
m'atterriva l'idea della tua...  leggi...

Fra le pareti del cuore
Ti cerco

Al mio risveglio ...
Dentro un raggio di sole
Quando trafigge la mia solitudine

Ti cerco

Fra le pagine di un libro
Negli occhi innocenti di bimbi
Che ascoltano il mio dire
Mentre da loro
Apprendo l'amore
Nella sua forma...  leggi...

Orfani D'Amore
Orfani d'amore,
così indifesi eppur
maestosi,
fino a toccare i cielo,
voi alberi apparite...
E par che la sorte
vi sia accetta
senza proferir
lamento alcuno.

Quasi che la speranza
v'abbandoni
nell'attender
qualcosa di...  leggi...

A piedi nudi... Pazzo d'Amore
Pazzo d'amore!
Per comprendere l'Amore...

E tu lo fosti!
E mai vi fu "pazzo"
più amato dal mondo!

E fu lo scandalo!
La Rivoluzione!
D'amore!

Così,
dentro un raggio di sole...
l'Allodola di Dio.

Ora,
nel...  leggi...

Anna Maria Scamarda

Anna Maria Scamarda
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
A Mugghieri dù Mari! (07/12/2009)

La prima poesia pubblicata:
 
Chi sono? (27/09/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Notti solitarie (15/12/2017)

Anna Maria Scamarda vi propone:
 Bambina Mia (11/01/2010)
 Fra le pareti del cuore (05/10/2009)
 L’Incanto d’un piccolo borgo (01/12/2009)

La poesia più letta:
 
A Mugghieri dù Mari! (07/12/2009, 13381 letture)

Anna Maria Scamarda ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Anna Maria Scamarda!

Leggi i 2081 commenti di Anna Maria Scamarda


Leggi i racconti di Anna Maria Scamarda

Le raccolte di poesie di Anna Maria Scamarda


Autore del giorno
 il giorno 16/02/2018
 il giorno 22/06/2016
 il giorno 11/07/2014
 il giorno 28/08/2012
 il giorno 22/08/2010

Autore della settimana
 settimana dal 01/02/2016 al 07/02/2016.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Anna Maria Scamarda? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Anna Maria Scamarda in rete:
Invia un messaggio privato a Anna Maria Scamarda.


Anna Maria Scamarda pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Canti

Giacomo Leopardi è ritenuto il maggior poeta dell’Ottocento italiano e una delle più importanti figure della letteratura (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Considerazione dell'autore
«L'unica considerazine che posso fare sul testo di questa mia poesia è che nel corso della stesura tremavo. Tremavo e piangevo... Come se in quel momento fossimo davvero io e gli alberi... Io e la natura spoglia. Gelida e muta. Così ho sentito, nei versi, la loro dimora. In questa poesia, la similitudine con il male è sorta spontanea, per quel senso di fredda desolazione che può trasmettere. Ed in cui gli alberi e la natura spoglia, seppur nella loro veste naturale di stagione, davanti al male appaiono desolati, sgomenti e indifesi quanto me. Trovo che i commenti sui versi, siano stati tutti appropriati ed abbiano colto il mio sentire.
Una grande emozione la prima in classifica. Grazie a tutti gli amici autori che li hanno votati. »
»
Inserita il 12/10/2015  

Anna Maria Scamarda

Poesia a tema sull'argomento 'Spogli viali'

Orfani D'Amore Natura
Orfani d'amore,
così indifesi eppur
maestosi,
fino a toccare i cielo,
voi alberi apparite...
E par che la sorte
vi sia accetta
senza proferir
lamento alcuno.

Quasi che la speranza
v'abbandoni
nell'attender
qualcosa di là da venire...

Orfani,
come la deserta
dimora che abitate.
Anime spoglie e mute
ove alcun dolor vi scuote.
Come statue di marmo
da voi lontan la vita.
Nulla v'appartien se non il gelo
che indurisce il canto.

Eppur... io non vi credo!
Ditemi che la vostra
è solo una parvenza!
Una posa di stagione!
Forse, per un pittore triste
o il sortilegio d'una maga
allo scader del tempo
d'un tramonto.

Non date ascolto a tale inganno!
E tutto falso!
Il Sole sorgerà!
Negli occhi d'una fanciulla
innamorata,
nel vagìto d'un bimbo
appena nato,
sui mari degli inverni...

Fiabe dipinte da giardini
mai sfioriti...

Lo so, lo sento
che dentro l'apparente gelo,
calde, le gocce, stan pungendo il cuore...

E nel mio pianto
che vi rassomiglia
mi par d'udir l'assolo di un pianista.

Ditemi ch'è così!
Che delle viole
mai il pensier fu vano!
Ché altrimenti...
portatemi con voi.
Insieme uccideremo il male!

Il Sole Sorgerà!
E la Vita
Canterà i suoi Giorni...


Anna Maria Scamarda 28/11/2009 02:17| 7| 5348|

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«L'ispirazione nasce da una similitudine fra l'aspetto della natura spoglia che induce, talvolta, alla tristezza e il desolante vuoto dell'animo umano, scaturito dal particolare stato d'animo di un dato momento. Da questi elementi emergono le mie personali impressioni espresse nei versi.»


 

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una poesia che entra nell'anima, senza far rumore, quasi, come una carezza che commuove. Versi preziosissimi, che conservo tra le poesie più care.»
Salvatore Ferranti (02/12/2009) Modifica questo commento

«versi che trascinano l'animo in un profondo di sensazioni... bellissima»
Club ScrivereMidesa (01/12/2009) Modifica questo commento

«Emozionante, ben descritta, arriveranno tempi migliori, li stiamo aspettando. Bella»
Primula (30/11/2009) Modifica questo commento

«Poesia nella quale è presente la tristezza che pervade l'animo umano in una giornata grigia. Nello stesso tempo è presente anche la consapevolezza che "il Sole sorgerà". Nella vita non bisogna mai disperare. Verrano tempi migliori!»
Gennaro (29/11/2009) Modifica questo commento

«Poesia espressiva e magnetica... lascia nell'anima suggestive emozioni. Bella la stesura e il coinvolgimento che ne deriva.»
Club ScrivereRita Minniti (29/11/2009) Modifica questo commento

«Nell'intimo colloquio con la Natura, la poetessa è come se parlasse a se stessa. Dopo un lungo torpore, l'anima sente vicina la rinascita dei sentimenti, il Sole li riscalderà...la Vita riprenderà il suo canto...»
Antonella Scamarda (28/11/2009) Modifica questo commento

«Mi è piaciuta molto questa descrizione... si il sole sorge sempre ogni giorno e per tutti... splendida poesia»
Danielinagranata (28/11/2009) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Natura
Tra I Pescherecci Dei Malavoglia
Geoide D'Amore
Lungo i viali spogli delle vostre solitudini
Risvegli d'anime
Parlavo a un albero
Spiando il cielo dai gradini dell'anima
Quella sera d'estate con suo padre
Vento
Magia d'Autunno!
Col tocco leggiadro del cuore
I colori della primavera
La Primavera
Orfani D'Amore
Evocazioni

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2011
Cosi è l’Amore Amore (Se tu mi dimentichi)
Nuvole Tema libero
Fra la mente e il cuore Nikos Kazantzakis (Avete il pennello, avete i colori, dipingete voi il paradiso e entrateci)
Sbattendo le ali contro le stelle… Vittime da zolfo e piombo

Anna Maria Scamarda
 I suoi 14 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Una storia d’altri tempi (07/11/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Scelta d’Amore (03/05/2018)

Una proposta:
 
Scelta d’Amore (03/05/2018)

Il racconto più letto:
 
Una storia d’altri tempi (07/11/2010, 1428 letture)


 Le poesie di Anna Maria Scamarda



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it